.

Articoli, news e altre informazioni sul mio impegno.

Fior di città: a Pisa sboccia la primavera


Si inizia oggi alle 15: mercato dei fiori, installazioni artistiche, laboratori, spettacoli, pic-nic in piazza

ManifestoPisainfioreFior di Città è un evento dedicato alla cura del verde in ambito urbano. La struttura dell’evento prevede un percorso espositivo nel centro storico cittadino e un programma di appuntamenti divulgativi suddivisi in sei aree tematiche (Expo, Art, Edu, Junior, Photo, Tour) comprendente installazioni artistiche, laboratori di giardinaggio, punti informativi, iniziative educative, mostre e spettacoli.

Finalità principale dell’evento è promuovere la tutela della natura come componente essenziale per il miglioramento della qualità della vita e la salvaguardia della biodiversità. Fior di Città intende inoltre valorizzare l’impegno offerto dagli enti pubblici, dalle istituzioni scientifiche e dalle associazioni nel settore della tutela ambientale e il dialogo tra le rispettive istanze. La IX edizione si svolgerà da venerdì 13 a domenica 15 aprile. Il percorso espositivo condurrà i visitatori da borgo Largo a piazza Vittorio Emanuele II facendo tappa in largo Ciro Menotti, piazza Garibaldi, ponte di Mezzo, piazza XX Settembre, Logge di Banchi, Palazzo Blu, corso Italia e piazza del Carmine. L’ingresso alla manifestazione e la partecipazione alle attività in programma avverrà a titolo gratuito con eccezione delle crociere in battello lungo il fiume Arno.

«Fior di città è una manifestazione che è cresciuta negli anni – ha detto il vicesindaco Paolo Ghezzi –  partendo da una semplice mostra mercato dei fiori e diventando un importante momento di attrattività turistica per la città di Pisa che per tre giorni si trasforma in un grande giardino fiorito. Quest’anno, oltre ai tantissimi eventi, ci sono importanti novità che permetteranno di apprezzare ancora di più il patrimonio verde a disposizione della città: sabato 14 aprile le mura saranno aperte gratuitamente, per consentire di ammirare dall’alto i diversi ettari di verde che sono stati restituiti alla città grazie al recupero della Mura. Sempre sabato ci sarà l’inaugurazione del Parco delle Concette, tra piazza San Silvestro e le Mura, circa un ettaro di area verde, completamente recintata che da sabato sarà aperto tutti i giorni e andrà ad arricchire l’offerta di spazi verdi nel centro città. Infine la novità di quest’anno è che piazza Chiara Gambacorti, meglio conosciuta come piazza della Pera, si trasformerà, in un enorme prato verde in cui sarà possibile fare il pic-nic, approfittando dell’apposita proposta commerciale che faranno i locali della piazza».

Il programma di Fior di città

Per un giardinaggio comunitario: l’edizione 2018 intende porre in evidenza la necessità di sostenere un sentimento di comune appartenenza alla comunità cittadina e valorizzare i legami di solidarietà e collaborazione civica.

Il percorso espositivo coinvolge una selezione di qualificate aziende operanti nei settori dell’ortoflorovivaismo, delle attrezzature per il giardinaggio, degli arredi per l’esterno e dell’editoria ambientale. La mostra mercato consente di ottenere l’attenzione del grande pubblico e promuovere la diffusione di specie vegetali uniche, coltivate nel rispetto dell’ambiente, diverse dagli esemplari commercializzati dalla grande distribuzione, sostenendo al contempo l’impegno e gli investimenti effettuati in un settore centrale del comparto agricolo come quello dell’ortoflovivaismo. La caratteristica distintiva di Fior di Città è rappresentata dall’integrazione della sezione espositiva con un qualificante programma di attività divulgative, dall’allestimento scenico del centro storico e dal coinvolgimento del tessuto culturale cittadino. Tale impostazione si discosta sensibilmente dalla struttura degli eventi dedicati al medesimo comparto produttivo, basate in via quasi esclusiva sull’aspetto commerciale. Nel caso di Fior di Città l’esposizione assume una funzione strumentale, come attrattore e motore della trasformazione urbana collegata allo svolgimento dell’evento. Le aziende ortoflorovivaistiche esporranno un’ampia varietà di piante: fiorite, aromatiche, acquatiche, bulbose, carnivore, erbacee, ornamentali, perenni, spontanee, succulente, rampicanti, da frutto, da orto, da ombra, arboree, mediterranee, esotiche, tropicali, insolite, rare, bonsai e altre qualità pregiate.

Nei prossimi giorni saranno definiti gli orari di accesso alle Mura e di inaugurazione del Parco delle Concette dietro Piazza San Silvestro. Per info: www.pisainfiore.it